MAKING PUNK A THREAT AGAIN! 27/01 gennaio

MAKING PUNK A THREAT AGAIN Pomeriggio dedicato alla scena punk di ieri di oggi ma soprattutto a quella di domani.

Alle 17.30 MOSTRA DI ZINE DIY (1993-2018) La storia del Punk/HC raccontata attraverso le fanzine autoprodotte nei prolificissimi anni 90 fino ad arrivare a quelle che possiamo considerare delle mosche bianche superstiti ai tempi che cambiano.

alle 18.30 Presentazione della webzine RADIO PUNK .
Questa crew di entusiast* punx, provenienti da diverse zone dell’Italia,  ha qualcosa da dire e ha deciso di farlo fuori dall’incantato recinto di facebook.
Le loro energie sono indirizzate alla costruzione di un sito internet a gestione collettiva in cui raccontano attraverso report, recensioni, foto, opinioni cosa succede e cosa vuol dire essere nel mondo punk nel 2018!
Seguirà poi una CHIACCHIERATA POLITICA SUL PUNK OGGI:  CONCETTI BASE COME  AUTOGESTIONE ANTIFASCISMO ANARCHIA  …DIY OR DIE!

ore 20.00
Proiezione del documentario
ODPADKI DRUGE GENERACIJE: Po stopinjah nekega punka (2016)
(Rejects of the Second Generation – Following the Traces of Punk)
di Dunia Danjal e Jasna Babic
v.o con sottotitoli in italiano

Il punk è dovuto morire per poter vivere.
Dopo l’indipendenza della Slovenia sembrava che la storia del punk sloveno fosse finita. Ma ogni fine è un nuovo inizio. Dopo il 1991 fiorì una nuova, seconda generazione di punks che ancora crede che un altro mondo è possibile e necessario.
Membri attivi dell’underground: musicist* attivist*, squatters*, promoters musicali e organizzatrici/tori ci raccontono dell’ideologia punk, cultura, musica, il movimento delle occupazioni, la gioia per la libertà, amore per la musica e la creatività.
Questo è un documento di indipendenza, amore per la musica e creatività.
Reflessione sul lavoro per passione e su un mondo che non ruota attorno al capitale.

Tutto il pomeriggio Totally Random DJ e cibanze vegane!

 

This entry was posted in General. Bookmark the permalink.