News No CIE: Chiuso il CIE di Gradisca+Sabato 9 novembre presidio davanti al carcere di Gorizia

Il Cie di Gradisca è ufficialmente chiuso, non grazie ai politicanti blateroni, ma alle rivolte interne condotte con estremo coraggio e determinazione dai detenuti!

Da info-action la rassegna stampa e i link che riassumono i fatti dell’ultima settimana!
La battaglia adesso continua perchè non riapra mai più!

intanto:

SABATO 9 NOVEMBRE 2013
PRESIDIO DAVANTI AL CARCERE E AL TRIBUNALE
ore 17.00 via Barzellini Gorizia

QUANTO L’INGIUSTIZIA DIVENTA LEGGE, LA RIVOLTA DIVENTA DIRITTO

Il CIE di Gradisca d’Isonzo è chiuso.

Una chiusura da tempo invocata dall’esterno, ma resa realtà dall’interno attraverso le rivolte, dai migranti che in prima linea hanno subito maggiormente l’esistenza di quel non-luogo di negazione dei diritti e che, per farlo chiudere, hanno messo in gioco la loro vita, rischiando anche la morte.

Alcuni di essi si trovano ora rinchiusi nel carcere di Gorizia proprio per aver praticato la ribellione.

Per la loro scarcerazione immediata e in solidarietà a tutti i reclusi del carcere di Gorizia e delle carceri italiane che versano in condizioni indegne e disumane.

Rete FVG contro i CIE

 

This entry was posted in Carcere, Lotta anticarceraria, No CIE, Notizie Flash, Repressione and tagged , . Bookmark the permalink.