SCIOPERO GENERALE: le contraddizioni del sindacalismo di base

Ancora una volta il sindacalismo di base stà dando il peggio di sè. Mentre la situazione richiederebbe risposte unitarie ed incisive ci si divide su piccole questioni di bottega.

la CUB invita le altre organizzazioni ad un incontro (sicuramente tardivo) per il 30 ottobre per decidere iniziative unitarie e i Cobas (che peraltro avevano già aderito allo sciopero della scuola di CISL, UIL e sindacati autonomi del 24 novembre) la brucia sul tempo indicendo uno sciopero generale per il 14 novembre. A questo punto l’Unicobas (per non essere da meno) indice uno sciopero della scuola due giorni dopo: il 16 novembre. L’USB ? non pervenuta….

Deprimente… Con questi sistemi non si arriva da nessuna parte. E’ importante riprendere l’iniziativa ma che sia realmente AUTOGESTITA E DI BASE.

This entry was posted in Anarchici e sindacati, Contro i mercati finanziari and tagged , . Bookmark the permalink.