VEN 27 Cena SOCIALE : Presentazione Salsa Autoprodotta vs caporalato e gdo

VENERDì 27 settembre ore 20.30 alla laboratori(A)utogestita

CENA SOCIALE VEGAN: PRESENTAZIONE DELLA SALSA AUTOPRODOTTA contro caporalato e grande distribuzione!
(prenotate i posti e prenotate la salsa 🙂 )

 

Il menù vegano, quindi senza sfruttamento animale, prevede oltre alla salsa anche AGLIO DI RESIA!!

Questo mese durante la nostra cena sociale di autofinanziamento presenteremo la Salsa Autoprodotta contro caporalato e grande distribuzione di cui potete leggere qui
https://affinitalibertarie.noblogs.org/2019/08/25/autoproduzione-collettiva-di-salsa-vs-caporalato-e-gdo-1-settembre/

Perchè per noi è importante agire anche nel piccolo per produrre cambiamenti che potranno pure sembrare insignificanti, ma da qualche parte si deve cominciare.

Perchè la liberazione nostra e degli/delle altr* parte anche dalle scelte individuali e cosidette “private” che facciamo ogni giorno.
Azioni quotidiane volte a soddisfare i nostri bisogni primari, come decidere cosa mettere nel nostro piatto sono il punto di partenza per togliere complicità a chi sfrutta attraverso le logiche capitalistiche persone, ambiente e gli animali non umani.

L’autoproduzione collettiva ci ha permesso di trasformare quantitativi di pomodori che da sol* non avremmo mai potuto affrontare, per soddisfare più a lungo possibile il nostro comune fabbisogno, in questo caso di salsa.
L’ottica è anche quella di rendere accessibile una salsa fatta con pomodori da agricoltura biologica a chi per ragioni economiche (ma anche di tempo e opportunità) non ha alternative alla grande distribuzione ed è costretto a mangiare a consumare,letteralmente, il frutto dello sfruttamento e del caporalato.

Durante la serata faremo anche un aggiornamento su quanto successo nelle campagne pugliesi questa estate, dei morti, degli sgomberi, della repressione che se rimangono nel silenzio verranno “serviti” sulle nostre tavole come se niente fosse. Per noi è importante raccontare quello che si nasconde (o viene nascosto) sulla raccolta dell’ORO ROSSO per rende da un lato consapevoli chi “consuma” e dall’altro per rendere un minimo di giustizia a chi sta lottando in quei posti.

La cena sociale è di autofinanziamento e ci aiuta a “tirare avanti la baracca” una baracca autogestita che dà a tutt* la possibilità di fare, pensare, sperimentare e anche cospirare in libertà per il sovvertimento del reale.
Perchè uno spazio autogestito è una opportunità per chiunque lo attraversi, basta saperla cogliere.

Vi aspettiamo e ci sarebbe molto utile, se ci segnalaste la vostra presenza scrivendo ad affinitalibertarei(at)inventati.org così prepariamo il giusto ed evitiamo sprechi.
Se non potete dire prima, niente preoccupazioni, un piatto ci sarà sempre anche last minute.

This entry was posted in Anarchia, Antirazzismo, Autogestione, DIY, Iniziative, Laboratori(A)utogestita TransFemmQueer, No CPR, Solidarietà and tagged , , , , . Bookmark the permalink.