SOLIDARITY WITH ROG, Ljubljana

Il 6 giugno il centro sociale Rog a Ljubljana ha subito un tentativo di sgombero, prontamente respinto da occupanti e solidali con i/le quali solidarizziamo.
Ljubljana è stata già pesantemente modificata in questi anni dai processi di gentrificazione che hanno visto la trasformazione del centro città in un luogo per turisti danarosi. Il progetto del governo sloveno sarebbe quello di estendere questa area d’elite lungo la Ljubljanica, fiume cittadino, e arrivare quindi ad interessare anche l’area in cui sorge l’ex fabbrica occupata Rog.

Qualche info in italiano QUI

I compagni e le compagne, che stanno resistendo con i loro corpi e le barricate per impedire alla società costruttrice di insediare il cantiere, lanciano un appello alla solidarietà e ad unirsi a loro.

ALLA GENTRIFICAZIONE opponiamo RESISTENZA E AUTOGESTIONE

SOLIDARITY WITH THE COMRADES FROM ROG IN LJUBLJANA, WHO ARE DEFENDING RIGHT NOW THEIR SQUAT WITH THEIR BODIES AND BARRICADES.
FUCK GENTRIFICATION!

ROG NE DAMO!

This entry was posted in Anarchia, Autogestione, General, Internazionalismo, Repressione, Solidarietà and tagged , , , . Bookmark the permalink.