Rivolta Sociale in Slovenia. Aggiornamento n.7

Sabato scorso, 9 marzo a Ljubljana si è svolta un’altra manifestazione durante la quale ci sono stati degli arresti.
Ecco quanto ci racconta una compagna presente…

(…)In pratica all’ ultima manifestazione di sabato gli sbirri hanno tentato di portare via uno che stava lanciando della vernice su un edificio, altri due manifestanti si sono messi in mezzo per non far portare via il primo, e cosi’ sono stati portati tutti e tre alla stazione di polizia per “accertamenti”. E allora il corteo, venuto a conoscenza del fatto, si e’ spostato davanti alla stazione della p., esigendo l’ immediato rilascio dei tre (e sono stati subito rilasciati). Gli sbirri durante il corteo sono anche incappati in un’ attivista che si e’ rifiutata di mostrare loro i documenti (in quanto in slovenia non e’ atto legittimo chiedere i documenti alla gente senza fondato motivo), e ha quindi fatto partire gia’ in loco tutto uno scandalo a proposito. E poi hanno portato via uno che si e’ presentato con la forca da contadino…(…)Insomma, le cose si stanno muovendo…Queste manifestazioni stanno avendo  effetto, sull’ opinione pubblica, sui media, e soprattutto sulle capacita’ autorganizzative dei vari, molto variegati, partecipanti..

Altri spunti di approfondimento su Info-action a questo link

Video presidio davanti alla stazione di polizia per il rilascio degli arrestati

 

This entry was posted in Anarchia, Internazionalismo, Notizie Flash, Repressione, Solidarietà, Traduzioni and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.