VAL DI SUSA: LE MENZOGNE DELLA STAMPA NON FERMANO LE LOTTE

8 Dicembre: una grande giornata di lotta. Ma la disinformazione sistematica attraverso i mass media anche questa volta cerca di dare un’immagine del tutto diversa: scontri, vandali e black blok in azione, polizia aggredita….

“Sono le prime ore di una giornata tranquilla, fa freddo ma non troppo e il risveglio dopo una giornata intensa come quella di un 8 dicembre è faticoso. Il pensiero va subito ai feriti che sono tuttora ricoverati in ospedale, a Yuri che a causa di un candelotto che lo ha colpito alla tempia dovrà restare a riposo per oltre un mese. Poteva andare peggio ma grazie alla determinazione dei suoi compagni è stato soccorso in modo adeguato e trasportato in un ospedale specializzato. Segue su notav.info

This entry was posted in No TAV and tagged , . Bookmark the permalink.