NO TAV, NO ALLA MILITARIZZAZIONE DELLA VAL SUSA

Aggiornamenti e comunicati (vedi anche i commenti) :

DOPO LA VIOLENTA OCCUPAZIONE MILITARE LA LOTTA CONTINUA…

30/6 I cantieri NO TAV fanno il primo morto
30/6
Continua la devastazione alla Maddalena
29/6
Il mostro e la barricata, cronaca delle giornate del 26 e 27 giugno (di prossima pubblicazione su Umanità Nova)

28/6 OGGI PRESIDIO SOLIDALE CON LA VALSUSA DAVANTI ALLA PREFETTURA DI UDINE ORE 19.00

27/6 IN CORSO L’ATTACCO, CON GRANDE DISPIEGAMENTO DI FORZE, CONTRO LA MADDALENA: aggiornamenti su  www.notavtorino.org


26/6 l’assemblea popolare di ieri sera alla Maddalena, molto partecipata, ha ribadito con forza la volontà di resistere.


CONTINUA, DECISO E COMBATTIVO, IL PRESIDIO NO TAV ALLA MADDALENA DI CHIOMONTE, VOCI INSISTENTI DANNO PER PROBABILE UN TENTATIVO DI SGOMBERO SUBITO DOPO I REFERENDUM (“per non turbare l’opinione pubblica”)

25 GIUGNO ore 16.00 piazza Matteotti  PRESIDIO SOLIDALE CON LA VALSUSA A UDINE e CONTROINFORMAZIONE sulla tratta VENETO_FRIULANA

24/06 Appello dalla Libera Repubblica della Maddalena NO TAV
24/06
pubblicato su notav.info tratto dal sole 24 ore: La UE: cantieri subito o cancelleremo la Tav.
22/06
da notav.info L’indicibile “Libera Repubblica”
21/06
Sguardi sui Generis Torino:Riflessioni sull’isteria “si tav” nel caldo della lotta alla MAddalena
21/06 Comunicato dall’assemblea della Maddalena Mantenere la vigilanza e presenziare al presidio mappa della libera repubblica della Maddalena
20/6 sospesi completamente ferie e permessi alla Mobile, segnali inquietanti su di un prossimo blitz. una testimonianza dalla Maddalena (di prossima pubblicazione su Umanità Nova).

19/6 73 avvisi di garanzia ai NO TAV in pochi giorni, la strategia dell’intimidazione continua

17/06  Perquisizioni all’alba contro i NOTAV

Ecco il reato!Le idee non si processano

14/06: Elicotteri in ricognizione,

11/06: Venite in Val Susa Comunicato da L’ASSEMBLEA DELLA LIBERA REPUBBLICA DELLA MADDALENA NO TAV Chiomonte 11 giugno 2011

foto e report 8.6.2011

foto e report 9.6.2011

09/06:comunicato stampa del Presidio

 

 

Questa voce è stata pubblicata in No TAV e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

1 risposta a NO TAV, NO ALLA MILITARIZZAZIONE DELLA VAL SUSA

  1. NO TAV scrive:

    DA: http://www.lombardia.indymedia.org/node/39284
    i prossimi giorni saranno decisivi per l’inizio dei lavori della TAV in val susa.
    visto il susseguirsi di importanti eventi riguardo la valle e un nuovo appello alla mobilitazione generale, chiedo venga creata una feature riassuntiva.
    un’immagine bella e significativa da usare si trova qui: http://www.info-action.net

    L’ennesimo termine per l’inizio dei lavori (31 maggio) è stato prorogato dopo che l’opposizione dei no tav ha impedito l’accesso all’area dove vorrebbero installare i cantieri.
    In questi giorni, dopo il vertice con il ministro dell’interno Maroni, ci sono stati nuovi movimenti di truppe in Val Susa. Sarà questione di giorni l’attacco alla Libera Repubblica della Maddalena, uno spazio liberato dove la valle che resiste, insieme a tutti gli amanti delle montagne e agli oppositori alle grandi opere, ha dato vita a una comunità resistente autogestita per impedire il paventato inizio delle opere. Che il TAV non si farà mai è noto: non solo non ci sono i soldi per farlo, ma l’opposizione popolare renderà impossibile lo svolgersi dei lavori che dovrebbero durare vent’anni in una valle determinata a impedirli. Potranno anche prendere la Maddalena con la forza,ma non riusciranno mai a tenerla. Però per loro è importante farlo, per non presentarsi a mani vuote al prossimo incontro italo-francese, per sbloccare un po’ di fondi europei, per ricordare chi comanda, per rendere il favore alle lobby economiche che hanno appoggiato elettoralmente tanto la destra che la sinistra: guardate che belli Fassino e Cota fianco a fianco per il TAV!

    PER QUESTO IL MOVIMENTO NO TAV CHIAMA ALLA MOBILITAZIONE PERMANENTE. Ancora una volta si cercherà di impedire l’installazione dei cantieri per il cosiddetto “tunnel esplorativo”, che decreterebbe la fine per questa area meravigliosa e viva, nonostante sia già stata oltremodo deturpata da altre opere dannose come l’autostrada, che ombreggia minacciosa i vigneti.
    Non è mai dato spaerei con certezza “quando” arrivano, e il rischio di falsi allarmi è sempre presente. Però c’è buona ragione di credere che da domenica in poi la minaccia sarà di nuovo concreta,in particolare a partire dalla notte tra lunedì e martedi.
    stasera verràpubblicato un comunicato ufficiale con appello alla partecipazione.
    stiamo all’erta,e chi può, programmi un giro al presidio

    mail a cui scrivere per i turni al presidio (è importante dare il cambio e coprire tutti gli orari, non solo notturni ma anche e soprattutto al mattino): turnipresidio@notav.info

    oppure per telefono (senza intasarlo nei momenti di emergenza)
    presidio maddalena 3463939507
    Presidio Venaus – 3400765234
    Presidio NoTav Valsangone – 3802696138

    mappa della zona della maddalena qui:
    http://www.notavtorino.org/

    mappa per raggiungerla qui:
    http://maps.google.it/maps?hl=it&g=&q=45.121576,6.978636&ie=UTF8&ll=45.1

    ogni sera alle 18:30 assemblea del presidio per discutere, aggiornarsi, organizzare le attività

    tutti i giorni dibattiti, musica, proiezioni, incontri e tanto tanto da fare, dalle cucine alle barricate, dalle costruzioni alle pulizie,ai turni di vedetta ecc…
    non venite mai a mani vuote!

    attenzione al tempo instabile, copritevi e portate l’impermeabile.

    post precedenti indy lombardia

    http://lombardia.indymedia.org/node/38927
    http://lombardia.indymedia.org/node/39080
    http://lombardia.indymedia.org/node/39241

    video vertice maroni-fassino-cota in prefettura a torino (c’era anche il vice capo di polizia Izzo, quello che a Venaus nel 2005 gridava “ammazzateli tutti” con la bava alla bocca):
    http://www.youtube.com/watch?v=rLalMEV5CdY

    RADIO NO TAV, ogni giovedi dalle 13 alle 14, in diretta dalla libera repubblica della maddalena su
    http://radioblackout.org/streaming/, e sulle frequenze 105.250 (torino e valle susa)

    sulla sassaiola che ha bloccato l’invasione della libera repubblica della Maddalena, l’articolo pieno di falsità e infamie dello scribacchino Numa, dove si prepara il campo alle prossime manovre repressive paventando associazioni a delinquere e svolte nelle “indagini”:
    http://www3.lastampa.it/torino/sezioni/cronaca/articolo/lstp/403901/

    altro articolo dove Numa cerca di criminalizzare gruppi e persone attive nella lotta NOTAV, in particolare “alpi libere”:
    http://www3.lastampa.it/torino/sezioni/cronaca/articolo/lstp/404454/

    il comunicato stampa di Esposito (pd) che chiede alle forze dell’ordine di intervenire con forza assicurando loro totale copertura politica:
    http://www.stefanoesposito.net/?p=2382

    seguite la vita del presidio su:
    http://www.notav.eu/

    altra informazione no tav
    http://www.notav.info/
    http://www.notavtorino.org/

    rassegna stampa aggiornata su
    http://www.spintadalbass.org/appuntamenti0.htm#golpe

    A SARÀ DÜRA!

I commenti sono chiusi.